Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_vienna

Avviso esplorativo per manifestazione di interesse per la stipula di un contratto per lo svolgimento delle indagini preliminari propedeutiche alla progettazione di una nuova costruzione nell’area di Palazzo Metternich, sede dell’Ambasciata d’Italia in Vienna

Data:

22/05/2017


Avviso esplorativo per manifestazione di interesse per la stipula di un contratto per lo svolgimento delle indagini preliminari propedeutiche alla progettazione di una nuova costruzione nell’area di Palazzo Metternich, sede dell’Ambasciata d’Italia in Vienna

L’Ambasciata d’Italia intende acquisire manifestazioni di interesse per procedere ad un contratto per lo svolgimento delle indagini preliminari propedeutiche alla progettazione di una nuova costruzione nell’area di Palazzo Metternich, sede dell’Ambasciata d’Italia in Vienna.

Il presente avviso, finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e consultazione del maggior numero di operatori economici potenzialmente interessati, non è in alcun modo vincolante per questa Ambasciata che si riserva di individuare, successivamente, il numero dei soggetti idonei ai quali sarà inviata la lettera di invito a presentare la propria offerta, nel rispetto dei principi di trasparenza, rotazione e parità di trattamento.

Questa Ambasciata si riserva, inoltre, a proprio insindacabile giudizio, di non procedere alla successiva indizione della procedura di gara per l’affidamento del servizio. Le manifestazioni di interesse presentate hanno il solo scopo di comunicare la disponibilità ad essere invitati a presentare offerte.

Descrizione del servizio:
Affidamento dello svolgimento delle indagini preliminari propedeutiche alla progettazione di un nuovo edificio nell’area di Palazzo Metternich come specificato di seguito:
A indagini geotecniche
B Rilievo strutturale sul volume edilizio lato nord di Palazzo Metternich.

Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa

Importo presunto:
Il valore complessivo massimo a base d’asta dell’affidamento è stimato in € 35.000 (euro trentacinquemila/00) al netto dell’IVA.

Soggetti ammessi alla manifestazione d’interesse:
Possono manifestare interesse gli operatori economici che non si trovino in alcuna delle situazioni che ne precludono la partecipazione di cui all’art. 80 del d.lgs 50/2016 (corrispondente all’articolo 47 della Direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014).

Gli operatori economici devono essere in possesso dei requisiti di partecipazione, individuati sulla base dei criteri previsti dall’art. 83 del citato d.lgs. Non è ammessa la partecipazione di operatori economici nei confronti dei quali sussistano le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001, n. 165 o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare con la pubblica amministrazione.

Sono ammessi a presentare offerte i soggetti con i seguenti requisiti:
Professionisti singoli o associati, raggruppamenti temporanei, società di architettura e/o ingegneria legalmente riconosciute nei paesi di loro provenienza, che abbiano al loro interno soggetti con le seguenti caratteristiche:

  • almeno un ingegnere edile o architetto con laurea magistrale (5 anni) abilitato all’esercizio professionale ed iscritto all’ordine professionale nazionale da almeno 5 anni
  • almeno un geologo laureato abilitato all’esercizio professionale e iscritto all’ordine professionale nazionale da almeno 5 anni
  • almeno un soggetto con comprovata conoscenza della lingua tedesca, italiana ed inglese


Saranno successivi elementi di valutazione dell’offerta:

1. esperienza professionale dei professionisti coinvolti
2. struttura e apparati ufficio
3. lavori che hanno coinvolto il comune di Vienna nell’ultimo quinquennio
4. conoscenza lingue italiano tedesco inglese


Termini per la presentazione della manifestazione di interesse:
I soggetti interessati ad essere contattati, sono invitati a trasmettere una propria manifestazione di interesse al seguente indirizzo: Ufficio Amministrativo presso l’Ambasciata d’Italia, Rennweg 27, 1030 Vienna oppure all’indirizzo email: amm.vienna@esteri.it entro e non oltre il 08.06.2017.

Nella manifestazione di interesse dovrà essere riportato ogni elemento utile per identificare il soggetto, con specifica indicazione del settore di attività di competenza, dell’indirizzo, del telefono, dell’ email e del fax.

In caso di manifestazione di interesse ritenuta meritevole di approfondimento, i soggetti verranno contattati con apposita comunicazione, recante le condizioni generali e specifiche del servizio che si intende affidare, incluse le modalità di selezione.

Si precisa infine, che questa Amministrazione non inviterà, a suo esclusivo giudizio, i soggetti le cui attività possano costituire fonte di danno o pregiudizio – anche potenziali – all’immagine e all’attività dell’Ambasciata stessa.

La presente richiesta di manifestazione di interesse è volta unicamente a ricercare sul mercato potenziali contraenti, non impegna in alcun modo questa Amministrazione allo svolgimento di una procedura, né comporta la costituzione di diritti od interessi da parte degli operatori economici.


A. Indagini geotecniche
1. Verifica e revisione indagini geotecniche del 2004
2. n°2 scavi 2,00 x 4,00 metri, profondità 3,00 metri,
3. n°2 sondaggi spinti fino ad una profondità di 20,00 metri dal piano campagna,
4. Prelievo di 3 campioni per ogni sondaggio (5 m; 10m; 20 m).
5. Prove di resistenza alla penetrazione SPT (Standard Penetration Test) con frequenza di 1 prova ogni 3,0 metri di avanzamento.
6. Analisi e prove di Laboratorio sui prelievi per la caratterizzazione geotecnica sui campioni prelevati (con relazione asseverata da tecnico abilitato)
7. La relazione geologica (a firma di geologo abilitato iscritto al relativo albo professionale) corredata dalle sezioni stratigrafiche significative del sito e comprensiva dei parametri geotecnici accessori per il progetto delle fondazioni

NB: Nel caso si riscontrino formazioni rocciose, si dovranno fornire la definizione dell’indice RQD e delle caratteristiche di riempimento delle eventuali fessure.


B. Rilievo strutturale sul volume edilizio lato nord di Palazzo Metternich.

8. Rilievo strutturale, comprensivo di quote altimetriche, accompagnato da saggi su intradosso ed estradosso, per una presa visione degli elementi costitutivi dei solai di tutti i piani,
9. ENDOSCOPIA SU TUTTI I SOLAI DALLA FONDAZIONE AL SECONDO PIANO
10. ENDOSCOPIA SU TUTTI I SETTI MURARI
11. Una relazione e la restituzione grafica alle opportune scale (anche su file DWG)


587